Informativa sull'uso dei cookie

“I custodi della notte”: un urban fantasy in formato e-book

“Lui era di nuovo lì. La sua voce calda e melodiosa la stava chiamando, la sua mano, nel buio della notte, la stava cercando. E il suo corpo di nuovo rispondeva a quel richiamo; il cuore iniziava a battere forte nel petto, le mani sudavano, ogni singolo nervo e muscolo si irrigidivano e le sue gambe iniziavano a muoversi verso la sua voce per raggiungerlo e poterlo toccare”.

E’ uno stralcio del primo capitolo del libro “I custodi della notte”, un urban fantasy di Manuela Dicati, uscito in formato e-book l’8 ottobre scorso e disponibile su numerosi stores online.

L’autrice é una scrittrice/giornalista di 34 anni di Perugia che ha deciso di dedicarsi alla sua grande passione: scrivere romanzi.

Sposata con tre figli, di cui l’ultimo nato da pochissimo, ci ha raccontato come è nato questo primo libro.

O3: Manuela questo é stato il primo libro che hai scritto o ne hai altri tenuti nel cassetto in questi anni?

M: Questo é il mio primo libro e l’idea di scriverlo é nata in una maniera davvero singolare. Leggevo solo libri cartacei, quando mio marito mi ha regalato un e-reader. Da lì ho iniziato a divorare libri in digitale, anche perchè i costi sono davvero più contenuti. Un giorno ho lettto un urban fantasy che non mi é piaciuto e quindi ho pensato “anziché criticare tra me e me il libro di un altro perchè non ne scrivo uno io?”. Lavoravo in una casa editrice e già scrivevo, anche se si trattava per lo più di articoli giornalistici. Quindi durante la mia terza maternità ho iniziato la stesura de “I custodi della notte” e ne sono felice perchè sta avendo un discreto successo.

O3: Qual é la trama del libro?

M: La protagonista é Anne, una ragazza di 23 anni, orfana, che insegna musica in una scuola elementare e lavora anche in un Caffè Letterario. Tutte le notti fa lo stesso sogno che ha come protagonista un ragazzo, Chris. Quando si sveglia lei ricorda solo il suo nome e scrive una melodia per lui. Una sera la suona al pianoforte del locale dove lavora e all’improvviso si ritrova davanti proprio Chris. Da lì i due iniziano a frequentarsi, finchè una notte lei viene aggredita da un vampiro e viene salvata da Chris. Anne gli chiede spiegazioni: lui ha poteri particolari, ma non é un vampiro. Da quel momento la giovane viene coinvolta in un mondo fantastico, scopre l’esistenza dei “custodi della notte” e anche di avere lei stessa dei poteri.

O3: Manuela il 17 gennaio uscirà il tuo nuovo libro “Un assassino nell’ombra” anche questo in formato e-book. Passi da un fantasy ad un thriller: come mai?

M: Sono due generi che amo leggere: anche in quest’ultimo libro, che in realtà è un romantic suspense, c’è comunque una storia d’amore che si svolge a Firenze. Non credo infatti che scriverò mai saggi!

O3: Stai già lavorando a nuovi progetti?

M: Per ora devo fare promozione per il nuovo libro in uscita, ma ho già in lavorazione, visto che mi é stato chiesto da molti lettori, il seguito de “I custodi della notte”, che sarà sicuramente una trilogia. Poi se andrà bene si vedrà!

O3: Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di far pubblicare un libro in digitale?

M: I vantaggi sono sicuramente i costi ridotti del digitale: c’è infatti solo la spesa per l’acquisto del codice Isbn, mentre stampare costa veramente tanto. Lo svantaggio invece é legato al fatto che non avendo una casa editrice alle spalle, c’è il problema della promozione e il mercato degli e-book é ancora più ristretto rispetto a quello cartaceo.

O3: Hai 3 figli, uno dei quali di soli 3 mesi: come fai a coniugare famiglia e scrittura?

M: Non é facile. Ovviamente la mattina lavoro di più, perchè i due bambini più grandi sono a scuola, e mi ritaglio alcuni spazi anche la sera. Un grande aiuto mi arriva comunque da mio marito: senza di lui sarebbe tutto molto più complicato. La cosa più difficile però è quando ho l’ispirazione, ma devo interrompere per seguire i bambini. Insomma é un po’ faticoso a volte, ma ne vale la pena!

Per tutti coloro che sono curiosi di scoprire questa brava scrittrice é possibile visitare la sua pagina Facebook, mentre il suo sito www.manueladicati.it é ancora in costruzione, ma sarà presto attivo.

Buona lettura a tutti!

Lascia il tuo commento qui sotto o sottoscrivi i nostri RSS feed per sapere quando verrà pubblicato un nuovo post
Autore: Franca Taras

Tags:

Rimani aggiornato

Se vuoi rimanere aggiornato con Obiettivotre iscriviti

No comments yet.

Leave a Reply